- - Secondo tema: IDENTITA' DI GENERE - Titolo secondo film: A QUALCUNO PIACE CALDO

Andare in basso

- - Secondo tema: IDENTITA' DI GENERE - Titolo secondo film: A QUALCUNO PIACE CALDO

Messaggio  Sputnik il Mar Dic 22, 2009 2:48 am



Film di Billy Wilder con Marilyn Monroe, Tony Curtis, Jack Lemmon. Anno di uscita 1959.

Link alla pagina italiana dell'IMDB: http://www.imdb.it/title/tt0053291/

Voti al film:

Dora 6 dormiente
Francesco 7
Lucia 7- , ma per la media considereremo 7 per l'intransigenza di Piloncino
Karin 7+ , ma per la media considereremo 7,5 per l'intransigenza di Pino
Simone 8
Andrea 9,5
Titty 9
Daniele 9
Anny 8

MEDIA: 7,9!

N.B.: Messaggio scritto da Andre.


Ultima modifica di Sputnik il Mar Feb 16, 2010 11:50 pm, modificato 5 volte
avatar
Sputnik
Admin

Messaggi : 101
Data d'iscrizione : 08.11.09
Età : 35

Visualizza il profilo http://comeinunfilm.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: - - Secondo tema: IDENTITA' DI GENERE - Titolo secondo film: A QUALCUNO PIACE CALDO

Messaggio  Titty il Mar Dic 22, 2009 2:48 pm

Uno dei miei film preferiti in assoluto!!Non mi stanco mai di guardarlo! lol!

Un bel 9 pieno se lo merita tutto!
avatar
Titty

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 18.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: - - Secondo tema: IDENTITA' DI GENERE - Titolo secondo film: A QUALCUNO PIACE CALDO

Messaggio  Sputnik il Mar Dic 22, 2009 3:13 pm

Fanalmente Titty si rifà viva, speriamo in altri commenti futuri... alien
Ora aggiorno la media e poi la classifica, intanto lascio un commentino anche io: una meraviglia di film. Direi che il mio 8 di ieri sera è a salire, in effetti meritava anche di più, magari colpa dell'inglese difficile e della posizione scomoda, ma alcune sequenze mi sono risultate in un po' pesanti (sempre nel contesto della perfezione rasentata da vicino). Regia al bacio, non a casa costui è stato, ed è tutt'ora uno dei più grandi registi della storia del cinema. Sceneggiatura geniale, per le battute ma anche per i significati più complessi che ha sotto la commedia. Fotografia bella, che alterna i momenti noir con i momenti luminosi e allegri, costumi e trucco lodevoli soprattutto per quanto sono divertenti Razz
Attori bravi, e non li scopriamo certo solo in questo film. Per concludere, direi che l'importanza di questo film si può capire anche solo da alcune battute, dal titolo, dalla canzone di Marylin, e tanti piccoli particolari che sono divenuti di uso comune, e la gente li conosce anche senza aver mai visto il film. Lode a Billy, un uomo meraviglioso. cheers
avatar
Sputnik
Admin

Messaggi : 101
Data d'iscrizione : 08.11.09
Età : 35

Visualizza il profilo http://comeinunfilm.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: - - Secondo tema: IDENTITA' DI GENERE - Titolo secondo film: A QUALCUNO PIACE CALDO

Messaggio  Andre il Mar Dic 22, 2009 4:24 pm

Sputnik ha scritto:Fanalmente Titty

Titti è luminosa eh.


Sputnik ha scritto:Attori bravi

Direi anche qualcosina più che bravi.

_________________
No. No, fuck you, Montgomery Brogan. You had it all and then you threw it away, you dumb fuck!
avatar
Andre

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 08.11.09
Età : 32
Località : Sansepolcro - Bologna

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: - - Secondo tema: IDENTITA' DI GENERE - Titolo secondo film: A QUALCUNO PIACE CALDO

Messaggio  Titty il Lun Gen 11, 2010 11:24 pm

Grazie per il luminosa!! (era ironico?? scratch )
avatar
Titty

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 18.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: - - Secondo tema: IDENTITA' DI GENERE - Titolo secondo film: A QUALCUNO PIACE CALDO

Messaggio  Andre il Mar Gen 12, 2010 2:56 pm

Titty ha scritto:Grazie per il luminosa!! (era ironico?? scratch )

Nono, era una constatazione. Pino ha detto che eri arrivata fanalmente... scratch

Un paio di giorni fa l'ho rivisto, in italiano. E' pure doppiato bene! Very Happy
Il nome di lei in italiano non è la stessa cosa, e ci sono dei dialoghi inventati, e invece della mela con il verme ci sono le ciliege vai a capire perché, e ukulele suona da schifo, mentre iukulélì è un'altra cosa, ma pazienza.

Capolavoro davvero, senza dubbio uno dei migliori film che io abbia mai visto, perfezione assoluta. Come avevo detto gli levo mezzo voto perché dura letteralmente 5 minuti più del necessario durante le sequenze finali, quando arrivano i gangsters a Miami.

Difficile fare meglio in quanto a sceneggiatura. Una comicità altissima, che soprattutto non cade mai nell'equivoco banale, quasi fastidioso, che crea spesso situazioni stantie, scadenti. La brillantezza la fa da padrona.

Ma fermarsi qui sarebbe riduttivo, l'abbiamo detto anche noi la sera che abbiamo visto il film. Posto il link a una recensione molto ben centrata:

http://www.spietati.it/film-in-tv/film-tv-21/tv-21.htm#filmtv2

in particolare l'ultima parte:

...già ne La fiamma del peccato (1944), il travestimento prende il sopravvento e imprigiona il protagonista, che smarrisce del tutto l’identità originaria e vede cancellata ogni possibilità di salvezza. Se in Viale del tramonto (1950) il discorso si fa più complesso, perché coinvolge una riflessione sulla forma cinema, A qualcuno piace caldo rappresenta un punto riassuntivo ed estremo di questa poetica. Estremo perché la contraffazione riguarda stavolta l’identità di genere, cioè il dato apparentemente indiscutibile e inamovibile del nostro Io. Riassuntivo perché compie una panoramica sugli opposti esiti del rapporto, dialettico o passivo, intrattenuto dall’individuo con la propria maschera: Joe padroneggia talmente l’arte del travestimento che s’inventa una maschera ulteriore per sedurre Sugar, e la gestisce in parallelo e perfino in sovrapposizione alla maschera di Josephine, ma di entrambe è pronto a liberarsi quando avrà conquistato la salvezza e la bella ragazza; Jerry soggiace alla seduzione della inizialmente fittizia identità femminile (tanto che verrà riconosciuto dai gangster in quanto donna travestita da uomo), e solo per una necessità interna alla commedia (l’agnizione conclusiva) deve confessare all’innamorato la propria natura virile. Ma con un geniale colpo di teatro Wilder – proprio nell’ultima battuta giustamente celebre ma forse poco intesa – anziché sancire un rinnovato equilibrio drammatico dichiara l’irrilevanza, per la coppia Daphne-Osgood, dell’elemento comunemente ritenuto decisivo nelle relazioni erotiche.

_________________
No. No, fuck you, Montgomery Brogan. You had it all and then you threw it away, you dumb fuck!
avatar
Andre

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 08.11.09
Età : 32
Località : Sansepolcro - Bologna

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: - - Secondo tema: IDENTITA' DI GENERE - Titolo secondo film: A QUALCUNO PIACE CALDO

Messaggio  Daniele il Mer Feb 03, 2010 12:40 am

Film eccezionale, veramente. Nobody's perfect, dice Osgood alla fine, a ricordarmi che forse neanche questo film lo sia, ma siamo vicini, molto. Attori bravissimi, sceneggiatura clamorosa, non c'è niente che non sia di troppo. Il mio voto è 9, poteva essere di più, poteva toccare corde a me più congeniali, ma riconosco oggettivamente che sia la commedia migliore che abbia mai visto, anche se forse non la mia preferita in assoluto.

Non c'entra niente, lo so, ma guardate Viale del Tramonto, sempre del nostro amatissimo Billy. E' il film preferito di Lynch Wink
avatar
Daniele

Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 10.11.09
Età : 32
Località : Siena-Bologna

Visualizza il profilo http://www.spietati.it/

Torna in alto Andare in basso

Re: - - Secondo tema: IDENTITA' DI GENERE - Titolo secondo film: A QUALCUNO PIACE CALDO

Messaggio  Sputnik il Mer Feb 03, 2010 1:03 am

Clamoroso a comeinunfilm!
Dopo la votazione di Daniele è avvenuto un cambiamento nella vetta della classifica di gradimento alien

Ora, se trovo un po' di voglia, rifaccio il file della classifica e lo posto...

ps. siete tutti invitati a commentare i film, anche l'ultimo visto rabbit
avatar
Sputnik
Admin

Messaggi : 101
Data d'iscrizione : 08.11.09
Età : 35

Visualizza il profilo http://comeinunfilm.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: - - Secondo tema: IDENTITA' DI GENERE - Titolo secondo film: A QUALCUNO PIACE CALDO

Messaggio  Anny il Mar Feb 16, 2010 11:26 pm

Ho appena visto il film e volevo lasciare il mio voto, 8, che non credo cambi nulla ai fini del calcolo della media! ciao a tutti cat
avatar
Anny

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 09.11.09
Età : 31
Località : Sansepolcro/Bologna

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: - - Secondo tema: IDENTITA' DI GENERE - Titolo secondo film: A QUALCUNO PIACE CALDO

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum