-- Terzo tema: PAZZIA - Titolo terzo film: SPIDER

Andare in basso

-- Terzo tema: PAZZIA - Titolo terzo film: SPIDER

Messaggio  Sputnik il Mar Mar 02, 2010 2:16 am



Film di Cronenberg del 2002, con Ralph Fiennes.

Voti:

Lorenzo 7
Maddalena 7
Dora 6,5
Simone 6,5
Daniele 5,5
Andrea 3,5
Francesco s.v. dormiente.

Media: 6.


Ultima modifica di Sputnik il Mar Mar 09, 2010 2:18 pm, modificato 1 volta
avatar
Sputnik
Admin

Messaggi : 101
Data d'iscrizione : 08.11.09
Età : 35

Visualizza il profilo http://comeinunfilm.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: -- Terzo tema: PAZZIA - Titolo terzo film: SPIDER

Messaggio  Daniele il Mar Mar 02, 2010 6:52 am

Bella serata, con tanta affluenza e un ottimo dessert. Razz

Il film l'ho trovato brutto Laughing mi volevo scusare con tutti, poi ho visto i voti, e a parte Andrea è più o meno piaciuto. Anche solo a leggere le frasi riportate in locandina mi vien da ridere, soprattutto "Cronenberg's best direction ever". Beh, insomma. Poi per me è un genio, ma vabbè.
Dicevo...la storia mi piace: il ragazzo disturbato che, ajutandosi con gli incomprensibili appunti che prende su un quadernino e scavando nei propri ricordi, rovescia la realtà fittizia che si era creato e realizza di essere egli stesso la causa della perdita della madre, uccisa (forse inconsciamente, anzi, direi che è quasi sicuro) in uno slancio di gelosia.
Tutto funziona e colpisce, sulla carta, ma su celluloide la tela si dipana lentamente e con una pesantezza e gravità che uccidono, di fatto, l'ambiguità che il protagonista e la sua schizofrenia dovrebbero suggerire. Il complesso di Edipo non si forma sotto i nostri occhi, non c'è una sola scena di dolcezza tra la madre e il figlio, tale da creare quel legame indissolubile e che porterà il giovane Spider ad attaccarsene in modo quasi morboso. Rimane di fatto sullo sfondo, anzi, emerge soltanto alla fine, quasi solo a spiegare il "colpo di scena" finale, quando ci viene mostrato il cadavere della madre.
E la staticità e freddezza di questo film mi colpiscono soprattutto se ripenso alla passionalità e sensualità di altri film del regista canadese...sanguigni, multidimensionali, coraggiosi. Qui invece sembra che il solo Ralph Fiennes, col suo balbettare e trascinarsi da un piano all'alto della pensioncina in cui vive dopo essere uscito dal manicomio, debba arricchire di turbamenti e inquietudini una storia, anche bella, che però non si filma da sola.

Questo cineforum mi sta rovinando uno dei miei registi preferiti Very Happy
avatar
Daniele

Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 10.11.09
Età : 32
Località : Siena-Bologna

Visualizza il profilo http://www.spietati.it/

Torna in alto Andare in basso

Re: -- Terzo tema: PAZZIA - Titolo terzo film: SPIDER

Messaggio  Sputnik il Mar Mar 09, 2010 2:41 pm

A me il film non è dispiaciuto, è la seconda volta che lo vedo, e forse la prima avrei dato 7, rivedendolo mi è risultato un po' farraginoso. Soprattutto nel ricordo, nei flashback; non nel senso che mi sia risultato pesante, ma, personalmente avrei abbreviato la parte del passato, dell'infanzia, che secondo me funziona di meno, a favore del presente, dell'adulto così ben impersonato da Finnes. Quindi direi voto basso al passato, con colori e ambienti a me poco graditi, e un Gabriel Byrne, che di solito mi piace, che non mi convince nella parte. Mentre un buon voto lo darei al presente, lentissimo, angoscioso, surreale vista l'inspiegabilità dei gesti del protagonista.
Spider è pazzo, probabilmente in maniera naturale, genetica, lo sarebbe diventato comunque. Sicuramente la situazione della sua infanzia ha alimentato la sua discesa verso gli inferi. Praticamente si stacca dalla realtà, rifiuta la situazione in cui viveva e se ne inventa una sua. Direi che arrivato ad essere adulto, il protagonista non sia più "recuperabile", nel senso che non possa più tornare a vivere nel mondo, serenamente e a relazionarsi con gli altri. Forse da piccolo si sarebbe potuto fare qualcosa, aiutarlo ad integrarsi, magari con i suoi tempi, con le sue esigenze, ma probabilmente sarebbe sempre rimasto in bilico sull'abisso, e quindi in qualsiasi momento capace di compiere atti folli.
avatar
Sputnik
Admin

Messaggi : 101
Data d'iscrizione : 08.11.09
Età : 35

Visualizza il profilo http://comeinunfilm.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: -- Terzo tema: PAZZIA - Titolo terzo film: SPIDER

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum